Come si pronuncia GIF – Qual è la pronuncia corretta di GIF?

Come si pronuncia GIF – Qual è la pronuncia corretta di GIF?

Come si pronuncia GIF – Qual è la pronuncia corretta di GIF?

Come si pronuncia GIF: Su questo argomento ci sono state diverse discussioni perchè esistono due tipi di pronuncia, con la G dura (ghif) e con la G dolce (jif).

Ma quale delle 2 è la pronuncia corretta?

Iniziamo con una breve storia di questo formato:

GIF è l’acronimo di Graphics Interchange Format ed è stato inventato nel 1987 da Steve Wilhite.

Secondo l’Oxford English Dictionary sia la pronuncia ghif che la pronuncia jif sono corrette, quindi sono accettate entrambe le pronunce.

Ma a questa ha risposto l’autore del formato dicendo che in realtà la pronuncia corretta è jif perché lui si è ispirato alla marca di burro di arachidi che appunto si chiama Jif.

Ma questo ovviamente non è stato ritenuto valido perché va contro le regole della lingua inglese, quindi per questo motivo la pronuncia più utilizzata è con la G dura (quindi ghif).

E in Italia?

Come si pronuncia GIF

In Italia è leggermente diverso, perché tendiamo ad italianizzare molti acronimi basti pensare a come pronunciamo:

  • MP4
  • MP3
  • PNG
  • RGB
  • USB
  • HTML
  • CSS
  • PHP

Che sono altri termini legati all’informatica, derivanti quindi dall’inglese, tutti italianizzati.

Quindi in italiano la pronuncia corretta è jif con la g dolce.

Ma ovviamente pronunciarlo in inglese non è sbagliato, quindi se nei paesi di lingua inglese è più utilizzato ed accettato il termine con la g dura, in Italia è più corretto quello con la G dolce (quindi jif).

Resta il fatto che entrambe le pronunce sono corrette in qualsiasi lingua.

E tu come lo pronunci?

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi