Analisi SWOT: cos’è e a cosa serve questa attività

Analisi SWOT cosè e a cosa serve questa attività

L’analisi SWOT è uno strumento fondamentale utilizzato nel mondo del business e del management per valutare la posizione strategica di un’azienda, di un progetto o di un’iniziativa.

L’analisi SWOT (acronimo inglese delle parole Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats) rappresenta uno degli strumenti più utilizzati nell’ambito delle strategie di marketing – nello specifico nell’analisi dei competitor, attività che questo articolo di centralmarketingintelligence.it aiuta ad approfondire – e serve per valutare in maniera approfondita la posizione competitiva di un’azienda e pianificare le sue azioni future.

Questa analisi, infatti, aiuta a identificare i punti di forza e di debolezza interni, nonché le opportunità e le minacce provenienti dall’ambiente esterno, consentendo così alle aziende di avere una visione aggiornata e completa sia della loro situazione sia delle potenziali aree di miglioramento.

La sua semplicità e versatilità la rendono uno dei metodi più diffusi per la pianificazione strategica aziendale.

Cos’è l’analisi SWOT?

L’analisi SWOT come abbiamo visto che indica le varie aree di analisi della propria attività, nello specifico questa si suddivide in un sistema di progettazione e di verifica sia dello scenario interno sia dello scenario esterno all’azienda.

L’analisi dello scenario interno richiede che si svolgano accurate valutazione sui propri punti di forza e di debolezza. I punti di forza possono essere rafforzati e aumentano le possibilità di ottenere un vantaggio competitivo. I punti di debolezza, invece, devono essere limitati al fine di evitare uno spreco di risorse, una mancanza di competenze interne ecc…

L’analisi dello scenario esterno, invece, prevede una valutazione delle opportunità e delle minacce dovute ai fattori sociali, economici, politici, tecnologici esterni. Le opportunità possono essere date da un momento florido del mercato, dall’introduzione di nuove tecnologie che possono migliorare il processo lavorativo.

Mentre le minacce potrebbero essere identificate come un aumento della concorrenza, un cambiamento economico sfavorevole, una crisi o una regolamentazione che richiede un aumento delle spese di produzione ecc…

Grazie alla conduzione di questa analisi si può indurre una riflessione che porta poi alla costruzione di un piano strategico sul breve, medio e lungo periodo.

Perché è importante l’analisi SWOT?

L’analisi SWOT è molto importante in quanto aiuta ad elaborare un piano strategico che tiene conto non solo della realtà aziendale ma anche della propria realtà esterna. In questo modo si ha una visione completa e chiara di ogni elemento che potrebbe aiutare a far crescere la propria attività evitando invece tutte quelle situazioni che potrebbero essere un ostacolo ai profitti. Nel dettaglio tra i principali vantaggi dell’analisi SWOT possiamo definirne cinque.

1. Pianificazione strategica

L’analisi SWOT fornisce una visione chiara e completa delle condizioni interne ed esterne che influenzano l’azienda. Questa visione è essenziale per sviluppare strategie efficaci che sfruttino le forze, mitigare le debolezze, capitalizzare le opportunità e gestire le minacce.

2. Decisioni informate

Attraverso l’analisi SWOT, i dirigenti possono prendere decisioni più informate e basate su dati concreti. Questo riduce il rischio di errori strategici e aumenta le probabilità di successo.

3. Miglioramento continuo

L’analisi SWOT incoraggia un’analisi continua e periodica della situazione aziendale. Questo processo di revisione regolare aiuta l’azienda a rimanere flessibile e pronta ad adattarsi ai cambiamenti del mercato.

4. Comunicazione interna

L’analisi SWOT può migliorare la comunicazione interna, coinvolgendo diversi dipartimenti nell’identificazione delle forze, debolezze, opportunità e minacce. Questo favorisce una maggiore coesione e collaborazione all’interno dell’organizzazione.

5. Valutazione della Competitività

Confrontando i risultati dell’analisi SWOT con quelli dei concorrenti, l’azienda può valutare la propria competitività e identificare aree in cui può migliorare o differenziarsi.

Queste attività, che derivano da una corretta analisi dello scenario interno ed esterno della propria azienda, vanno ad aumentare le opportunità di crescita, a migliorare il proprio rapporto con il mercato di riferimento e migliorano anche le possibilità di aumentare i profitti seguendo un percorso ben dettagliato. 

Scopri di più da ClaudioMasci

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading