Ascoltare i messaggi vocali di WhatsApp su Android senza che l’altra persona lo sappia

Ascoltare i messaggi vocali di WhatsApp su Android senza che laltra persona lo sappia

Ascoltare i messaggi vocali di WhatsApp su Android senza che l’altra persona lo sappia: Ascoltare i messaggi vocali ricevuti su Whatsapp senza aprire Whatsapp.

Ascoltare i messaggi vocali di WhatsApp su Android senza che l’altra persona lo sappia

Uno degli aspetti ritenuti più fastidiosi di Whatsapp è la ricezione dei messaggi vocali, sia perchè a differenza dei messaggi normali o di foto e video che troviamo nella galleria, non possiamo ascoltarli facilmente senza aprire WhatsApp.

Spesso si potrebbe voler ascoltare il messaggio vocale senza farlo sapere all’altra persona o senza accedere a WhatsApp.

In questa guida vedremo 2 metodi per ascoltarli da Android.

Metodo solo per Samsung

Il primo metodo prevede l’utilizzo di un’app già installata sugli smartphone Samsung chiamata Archivio.

Avviamo quindi l’app Archivio, tocchiamo la voce Spazio di archiviazione interno, assicuriamoci di vedere la cartella Android, se non la vediamo, in alto dove vediamo la scritta Importanti, tocchiamo ed impostiamo Tutte.

Ora, apriamo la cartella Android, quindi la cartella media, cerchiamo com.whatsapp oppure com.whatsapp.w4b se usiamo Whatsapp Business.

Tocchiamo la cartella WhatsApp, quindi di nuovo la cartella Media, scorriamo in basso e selezioniamo Whatsapp Voice Notes.

Qui troviamo le note vocali divise per gruppi, in alto troviamo le più vecchie e in fondo le più recenti.

Quindi se vogliamo ascoltare l’ultimo messaggio vocale ricevuto scorriamo fino all’ultima voce, apriamo la cartella e al suo interno troveremo tanti file che iniziano con PTT, queste sono tutte note vocali.

Vediamo la data e selezioniamo la nota vocale che vogliamo ascoltare, tocchiamola e ci verrà chiesto con quale app aprire la nota vocale.

Servirà un’app per ascoltare file audio, ad esempio foobar2000 o VLC.

Metodo per tutti gli smartphone Android (inclusi i Samsung)

Per cominciare scarichiamo l’app Files by Google.

Al primo avvio dovremo concedere all’app i permessi per accedere ai files sul nostro dispositivo.

Quindi scorriamo in basso e nel gruppo Dispositivi di archiviazione selezioniamo Memoria interna.

Ora tocchiamo la cartella Android, quindi media, ora com.whatsapp o com.whatsapp.w4b se utilizziamo WhatsappBusiness, ancora la cartella WhatsApp, ancora Media, scorriamo fino a trovare WhatsApp Voice Notes, avremo una serie di cartelle numerate, sono in ordine cronologico, quindi le prime sono le più vecchie, scorriamo fino alla fine per trovare quella con il messaggio vocale appena ricevuto.

Anche i file all’interno della cartella sono in ordine cronologico, quindi scorriamo fino alla fine per ascoltare l’ultima nota vocale ricevuta.

Files by Google permette di ascoltare direttamente i file opus, quindi a differenza del metodo precedente non serve un’app esterna per ascoltare i messaggi vocali.

Video