Come aggiungere una linea in Word – Creazione di moduli da compilare

Come aggiungere una linea in Word – Creazione di moduli da compilare

Come aggiungere una linea in Word – Creazione di moduli da compilare

Come aggiungere una linea in Word – Creazione di moduli da compilare: L’utilizzo delle linee in Word può risultare utile sia come semplice ornamento sia come segnaposto per i moduli.

Ma non è sempre facile riuscire ad inserire una linea e poi adattarla al contenuto, per questo motivo in questo articolo vedremo diversi modi per inserire una linea in Word.

Come aggiungere una linea in Word

Il metodo più semplice per inserire una linea in Word è cliccando sulla scheda Inserisci, cliccare quindi sulla voce Forme e selezionare la linea.

Dopo averla selezionata, facciamo click con il tasto sinistro del mouse nel punto in cui vogliamo far partire la linea, e tenendo premuto il tasto trasciniamo la linea fino al punto finale.

Se vogliamo essere sicuri che la linea sia dritta (e che quindi non vada leggermente verso l’alto o verso il basso) teniamo premuto il tasto Maiusc prima di lasciare il tasto sinistro del mouse.

In questo modo la linea sarà sicuramente dritta.

La linea inserita in questo modo può essere poi trascinata e posizionata in qualsiasi area del documento, è possibile anche cambiarne il colore e lo spessore.

Creazione di moduli da compilare in Word

Uno degli utilizzi delle linee in Word è quello di evidenziare l’area nella quale gli utenti dovranno inserire i loro dati.

L’errore che si fa spesso è quello di inserire l’underscore ( _ ) per tutto lo spazio da riempire.

In questo modo però quando l’utente andrà a compilare il campo, il testo non risulterà sottolineato e gli underscore inseriti si sposteranno in avanti andando così a modificare la formattazione del documento.

Il metodo migliore quindi per evidenziare un campo nel quale l’utente potrà andare a scrivere è utilizzando una linea.

La linea possiamo inserirla o come forma, quindi seguendo il metodo descritto in precedenza o come testo.

Se scegliamo di inserirla come testo però non dovremo farlo direttamente sulla riga del testo ma su una nuova riga.

Quindi se ad esempio voglio ottenere questo:

Nome: _______________

Scriverò su una riga Nome:

Poi andrò a capo ed inserirò 3 trattini ( — ) senza spazi tra loro, e premerò invio.

In questo modo Word andrà a creare una linea che sottolinea tutta la riga precedente.

Per ottenere la riga più spessa (equivalente al grassetto) è possibile usare 3 underscore ( ___ ) invece dei 3 trattini.

Creazione di moduli in Word

Utilizzando questi metodi, le linee inserite resteranno fisse, e quindi non si sposteranno quando l’utente compila i moduli.

In questo modo la formattazione del documento resterà invariata.

Per avere un risultato migliore consiglio inoltre di inserire i moduli in una tabella.

Andiamo quindi a creare una tabella da 2 colonne, con tante righe quanti sono i campi da compilare.

Nella colonna di sinistra inseriamo il nome del campo e in quella di destra andiamo a creare le linee.

Poi nascondiamo i bordi della tabella per ottenere un modulo con tutti i campi perfettamente allineati tra loro.

Per vedere come creare la tabella da utilizzare per i moduli ti consiglio di seguire il mio video, nel quale ti mostro ogni passaggio per creare le linee e per utilizzarle in una tabella.

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi