Come avviare Windows in modalità provvisoria

Come avviare Windows in modalità provvisoria

Come avviare Windows in modalità provvisoria

Come avviare Windows in modalità provvisoria: La modalità provvisoria di Windows, permette di avviare il sistema operativo utilizzando solo i processi necessari al suo funzionamento.

In questo modo qualsiasi processo o applicazione non fondamentale non viene avviata.

Questo è molto utile in caso di problemi del sistema operativo, perchè permette di avviarlo correttamente e di rimuovere un’eventuale applicazione che crea problemi.

I casi di utilizzo possono essere diversi, ad esempio la rimozione di un virus difficile da rimuovere, la disinstallazione di un programma che rimane attivo, la rimozione di un driver difettoso.

Come avviare Windows in modalità provvisoria

Per avviare Windows in modalità provvisoria ci sono 2 metodi:

Se Windows non si avvia

Quando è impossibile avviare il sistema operativo, per poter accedere alla modalità provvisoria dovremo premere continuamente il tasto F8 all’accensione del PC prima della comparsa del logo di Windows.

Vedremo quindi delle scelte e con le frecce della tastiera selezioniamo Modalità Provvisoria e premiamo il tasto invio.

Se Windows si avvia

Questo metodo è sicuramente più semplice, se riusciamo ad avviare Windows, possiamo aprire uno strumento che ci permette di avviare il sistema in modalità provvisoria.

Per farlo con Windows 10, nella casella di ricerca in basso scriviamo msconfig e clicchiamo su Configurazione di sistema.

Con qualsiasi versione di Windows (anche Windows 10) premiamo la combinazione di tasti WIN + R e scriviamo msconfig, poi premiamo invio.

Dallo strumento di configurazione di sistema, clicchiamo sulla scheda Opzioni di Avvio.

In basso a destra attiviamo la spunta su Modalità provvisoria.

Sotto questa modalità abbiamo 4 scelte, le 2 che ci interessano maggiormente sono Minima e Rete.

Scegliendo Minima, andremo ad avviare la modalità provvisoria con solo i processi necessari a far funzionare Windows.

Scegliendo invece Rete, avremo gli stessi processi della modalità minima, ma in più saranno attivi anche i processi per permettere a Windows di collegarsi ad Internet e quindi di poter scaricare evenutali file.

Se non è necessario collegarsi al web, la modalità minima è da preferire soprattutto in caso di virus da rimuovere.

Dopo aver scelto la modalità preferita, clicchiamo su Applica e poi su Ok.

Ci verrà chiesto di riavviare Windows, riavviamo e avremo la modalità provvisoria attiva.

La modalità provvisoria non avvia i driver dei dispositivi, neanche quelli della scheda video, quindi la risoluzione del desktop sarà più bassa e si vedranno le icone, e tutti gli elementi molto più grandi rispetto al normale.

Per poter tornare alla modalità normale, basta fare la stessa procedura e disattivare la spunta da modalità provvisoria.

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi