Come rimuovere un virus da Windows

Come rimuovere un virus da Windows

Come rimuovere un virus da Windows

Come rimuovere un virus da Windows: Prendere un virus, nella migliore delle ipotesi può essere molto fastidioso.

Si avrà il computer rallentato, tante finestre che si aprono da sole e altre azioni fastidiose.

Nella peggiore invece si rischia di non riuscire più ad ad accedere al proprio PC ed ai propri file.

In questo articolo vedremo quali sono le azioni da compiere per liberarsi di un virus, e per ridurre al minimo i danni che può causare.

Penso di aver scaricato un virus, cosa fare?

La prima cosa da fare è non agitarsi, molto spesso per la fretta di voler risolvere il problema si causano danni maggiori.

Se il virus è stato appena scaricato, la prima cosa da fare è NON SPEGNERE IL PC.

Una delle funzioni dei malware è quella di cercare di replicarsi e di diffondersi il più possibile all’interno di un computer, per rendere più difficile la rimozione.

Per questo motivo, qualsiasi malware imposta un processo che viene avviato al successivo riavvio del PC.

Questo significa che spegnendo il PC stiamo facendo proprio quello che gli autori vogliono, cioè permettere al virus di avviarsi in automatico al successivo riavvio e di diffondersi all’interno del sistema.

Prime cose da fare

Il primo passo da compiere è proprio quello di cercare il virus.

Portiamoci sulla barra delle applicazioni, clicchiamo con il tasto destro e clicchiamo su Gestione Attività.

Da Gestione Attività, clicchiamo sulla scheda Avvio, qui possiamo vedere tutti i processi che si avviano all’avvio di Windows.

Se notiamo qualche processo strano, selezioniamolo e disattiviamolo.

Se non siamo sicuri di cosa sia quel processo, possiamo cliccarci con il tasto destro e selezionare Cerca Online.

Si aprirà Bing con la ricerca del processo, e grazie ai risultati trovati potremo capire se è dannoso oppure no.

Controlliamo quindi tutti i processi elencati e disabilitiamo quelli pericolosi.

Il primo passo è completato, abbiamo impedito al virus di avviarsi al successivo riavvio di Windows.

Ora spostiamoci sulla scheda Dettagli, e cerchiamo lo stesso processo che si era impostato all’avvio di Windows.

Controlliamo inoltre qualsiasi processo ci sembri strano (anche in questo caso abbiamo la voce cerca online).

Una volta individuati i processi dannosi le operazioni da compiere sono 2:

  • Tasto destro -> Apri percorso file
  • Selezionare da gestione attività il processo e cliccare su Termina attività

Prima di terminare l’attività dobbiamo aprire il percorso, altrimenti non troveremo più il file eseguibile nell’elenco e non potremo più risalire alla cartella nella quale risiede il file.

Dopo aver terminato l’attività, portiamoci all’interno della cartella aperta in precedenza e cancelliamo il file.

Ora abbiamo completato anche il secondo passaggio per mettere in sicurezza il nostro PC.

Abbiamo quindi evitato che il malware si potesse avviare al riavvio di Windows, ed abbiamo cancellato l’eseguibile che si era avviato.

Ma questo non basta, perchè non possiamo essere sicuri che il malware non abbia già creato altri file che non si sono ancora attivati.

Per questo motivo abbiamo bisogno di effettuare una scansione con un software antivirus.

Come rimuovere un virus da Windows – Prima scansione

Il primo software che utilizzeremo è Malwarebytes, che potete scaricare gratuitamente cliccando qui.

Qui inoltre trovate una recensione del software.

Con questo software effettuiamo la prima scansione, che ci permetterà di trovare eventuali tracce residue del virus.

Vi consiglio di installare la versione gratuita del programma, e non la versione di prova di quella a pagamento.

Questo perchè la versione di prova ha un motore di scansione in tempo reale, che potrebbe interferire con il vostro antivirus.

La versione gratuita invece può essere usata in combinazione con qualsiasi altro antivirus.

Seconda scansione più approfondita

Dopo aver effettuato la scansione con Malwarebytes, andremo ad effettuarne un’altra con un altro software antivirus.

Se ne avete già uno installato, se non è riuscito a bloccare il virus probabilmente non è abbastanza valido.

Quindi disinstallate il vostro antivirus e poi scaricatene un altro.

Io consiglio di scaricare Eset Internet Security.

È a pagamento, ma potete provarlo per 30 giorni.

Potete quindi scaricarlo, effettuare la scansione e decidere poi se acquistarlo o passare ad un altro antivirus.

Come rimuovere un virus da Windows – Conclusioni

Negli anni è diventato più complicato “prendere” virus su Windows, sia grazie ad un sistema operativo migliore, grazie anche a Windows Defender, sia grazie ai browser (come Firefox e Chrome) che bloccano script, popup e siti pericolosi.

Ma ovviamente i virus sono ancora molto diffusi e quindi il rischio rimane.

Con questa guida però potrete cercare di fermarli prima che possano provocare danni al vostro sistema operativo o ai vostri file.

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi