Firefox Relay il servizio di alias email di Mozilla è attivo

Firefox Relay il servizio di alias email di Mozilla è attivo

Firefox Relay il servizio di alias email di Mozilla è attivo

Firefox Relay il servizio di alias email di Mozilla è attivo: a tre mesi dall’annuncio di questo nuovo servizio, Mozilla avvia la beta pubblica con la possibilità quindi per tutti di provarlo.

Avevo parlato già di Firefox Relay a Maggio, in quel periodo era stato annunciato questo servizio, ma non era ancora possibile iscriversi e testarlo.

Da qualche giorno invece, basta creare un account con Mozilla per poter utilizzare il servizio gratuitamente.

Firefox Relay il servizio di alias email di Mozilla è attivo

Firefox Relay permette di creare degli alias email, cioè degli indirizzi email che rimandano la posta al nostro indirizzo email reale.

In questo modo possiamo iscriverci ad uno o più siti web senza dover fornire il nostro reale indirizzo.

Questo ovviamente garantisce una maggiore privacy e sicurezza per il nostro indirizzo email.

Inoltre riduce lo spam, perchè possiamo in qualsiasi momento scegliere di bloccare l’alias e quindi di non ricevere più email dai siti sui quali lo abbiamo utilizzato.

Inoltre possiamo anche cancellare definitivamente l’alias e non ricevere mai più email da quei siti.

IMPORTANTE: Gli alias cancellati non possono essere recuperati in nessun modo, quindi non sarà più possibile utilizzarli.

Si può utilizzare Firefox Relay collegandosi al sito web ufficiale.

Ed è possibile inoltre installare un’estensione per Firefox per poter creare rapidamente un alias quando ci viene richiesto un indirizzo email.

L’estensione è utilizzabile solo su Firefox, ma gli alias (e quindi il sito web) sono utilizzabili anche con altri browser (ad esempio Google Chrome).

Attualmente è possibile creare fino a 5 alias, non è ancora chiaro se questo limite riguarda solo l’attuale beta, e quindi in futuro sarà possibile avere più alias, o se il limite sarà sempre di 5.

Inoltre Relay non permette di ricevere allegati, quindi se i siti ai quali ci registriamo con gli alias, inviano degli allegati tramite email, non li potremo ricevere (riceveremo l’email ma senza allegato).

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi