I migliori Decoder per digitale terrestre DVB-T2 2022

I migliori Decoder per digitale terrestre DVB-T2 2022

I migliori Decoder per digitale terrestre DVB-T2 2022: Il passaggio definitivo al nuovo digitale terrestre ormai si avvicina, e le possibilità per continuare a vedere i canali tv sono 2, cambiare televisore o comprare un decoder.

I migliori Decoder per digitale terrestre DVB-T2 2022

Il decoder è sicuramente la scelta più economica, permette infatti con meno di 50€ di mantenere il proprio televisore e di continuare a vedere tutti i canali tv.

Come scegliere il decoder giusto?

Di decoder se ne trovano tantissimi, sia online che nei negozi fisici, quindi non è sempre facile scegliere il migliore per le proprie esigenze.

Il costo può andare da circa 25€ fino a 100€, spesso però questa differenza di prezzo non è giustificata.

Infatti non sempre i decoder più costosi sono migliori o offrono più funzionalità rispetto a quelli meno costosi.

Il primo aspetto da controllare per assicurarsi che il decoder supporti il nuovo digitale terrestre è che presenti la dicitura DVB-T2 (se è presente la dicitura DVB-T non è compatibile con il nuovo segnale TV).

Principali differenze tra i decoder

Oltre alla classica funzione di permettere di vedere i canali con il nuovo segnale TV i decoder possono avere delle funzioni extra che giustificano o meno la differenza di prezzo.

Il primo aspetto riguarda i tempi di risposta, infatti una delle principali differenze tra i decoder sta proprio nei tempi impiegati per cambiare canale o per regolare il volume.

I decoder di fascia bassa infatti impiegheranno un po’ più di tempo per effettuare le operazioni, mentre quelli di fascia alta risponderanno immediatamente.

Altra differenza che si può trovare è la presenza di un telecomando che possa controllare anche il televisore.

Infatti alcuni decoder hanno dei tasti extra che permettono di accendere/spegnere il televisore e di regolarne il volume.

Questo permetterà di utilizzare un unico telecomando e di non dover per forza tenere anche il telecomando del televisore semplicemente per accenderlo.

Queste due differenze sono quelle principali e a mio avviso più importanti per l’utilizzo quotidiano, e che riguardano chiunque.

Altre funzionalità che potrebbero non interessare a tutti sono:

  • Presenza di una porta USB per collegare una chiavetta e vedere video e foto
  • Possibilità di registrare su dispositivo USB
  • Time Shift che permette di tornare indietro e rivedere una scena

I decoder consigliati per il nuovo digitale terrestre DVB-T2

Fatta questa premessa, andiamo a vedere i 5 decoder che personalmente consiglio e la caratteristica che potrebbe portare a preferirli.

Il miglior decoder a basso costo

I migliori decoder DVB-T2 per prezzo

Fenner GX2 New

Il Fenner GX2 New è un ottimo decoder che presenta 3 pulsanti frontali (accensione, canale precedente e canale successivo), una porta USB per collegare una chiavetta per l’apertura di video, foto e musica e un telecomando con tasti per controllare il televisore.

PUNTI DI FORZA: Prezzo, Telecomando collegabile al televisore, porta USB

PUNTI DEBOLI: Non è presente il cavo per collegarlo al televisore (va preso a parte o SCART o HDMI)

PREZZO: 29,90€

LINK: Fenner su Amazon

Il miglior decoder per televisori con presa SCART

I migliori decoder DVB-T2 con presa SCART

Dcolor

Il decoder Dcolor è pensato principalmente per vecchi televisori, infatti presenta un cavo con presa SCART fisso. È un decoder compatto che una volta collegato rimane dietro il televisore e non risulta quindi visibile

PUNTI DI FORZA: Compatto, presa SCART per vecchi televisori, Telecomando collegabile al televisore, porta USB, funzione PVR per registrare su USB

PUNTI DEBOLI: Se si collega tramite cavo HDMI il cavo SCART è inutile.

PREZZO: 34,19€

LINK: Dcolor su Amazon

Il miglior decoder compatto

I migliori decoder DVB-T2 compatto

Edision Nano T265+

Il maggiore vantaggio di questo decoder è che è davvero compatto, occupa poco spazio e si collega direttamente alla porta HDMI del televisore senza necessità di collegare cavi.

PUNTI DI FORZA: Compatto, Collegamento diretto alla porta HDMI, PVR (per registrare le trasmissioni su USB), porta USB laterale, Telecomando collegabile al televisore

PUNTI DEBOLI: Non adatto a televisori senza porta HDMI

PREZZO: 32,90€

LINK: Edision Nano T265+ su Amazon

Il miglior decoder completo

Decoder Tradelux 505A

Tradelux K-001

Questo decoder è tra i più completi in commercio.

PUNTI DI FORZA: Porta HDMI e SCART, PVR (per registrare le trasmissioni su USB), lettore multimediale per riprodurre video, musica e foto da dispositivo USB, Telecomando collegabile al televisore, porta LAN per collegarlo in rete e connettersi a Youtube o al Meteo.

PUNTI DEBOLI: Nessuno in particolare ma presenta solo il cavo HDMI, per collegarlo alla presa SCART va acquistato un cavo a parte.

PREZZO: 42,97€

LINK: Tradelux K-001 su Amazon

Decoder Strom 505A

Strom 505 A

Altro decoder completo che supporta una risoluzione fino a 4K, a differenza del precedente però il telecomando non permette di controllare il televisore e non ha una presa lan.

PUNTI DI FORZA: Porta HDMI e SCART, PVR (per registrare le trasmissioni su USB), lettore multimediale per riprodurre video, musica e foto da dispositivo USB, risoluzione fino a 4K.

PUNTI DEBOLI: Telecomando non collegabile al televisore, ha solo il cavo HDMI, per collegarlo alla presa SCART va acquistato un cavo a parte.

PREZZO: 39,65€

LINK: Strom 505A su Amazon

Video I migliori Decoder per digitale terrestre DVB-T2 2022

Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi