NordVPN – Rete privata per proteggere la propria privacy online

NordVPN – Rete privata per proteggere la propria privacy online

NordVPN – Rete privata per proteggere la propria privacy online

NordVPN – Rete privata per proteggere la propria privacy online: Le VPN (Virtual Private Network) sono delle reti che private che permettono di ottenere una connessione privata al web, in un modo simile a quello di un server proxy.

L’utilizzo di una VPN permette quindi di collegarsi in modo anonimo e sicuro a qualsiasi server presente sul web.

Ho utilizzato il termine server e non sito web perché il suo utilizzo non si limita alla sola navigazione web, ma filtra tutto il traffico di rete, ad esempio se si utilizza un’app per vedere film in streaming come ad esempio Netflix, il traffico passerà attraverso la VPN, se si gioca online il traffico passerà tramite la VPN ecc.

Vantaggi dell’utilizzo di una VPN

  • Connessioni criptate e anonimato sul web (non sarà possibile per nessuno sapere quali siti hai visitato)
  • Possibilità di accedere ai contenuti non accessibili nel proprio paese
  • Anonimato per l’utilizzo di software P2P
  • Maggiore sicurezza e protezione per il proprio smartphone o tablet quando ci si collega a reti wifi pubbliche

VPN Gratuita vs VPN a Pagamento

Esistono due categorie di VPN, quelle pubbliche e quelle a pagamento.

Quelle gratuite, garantiscono l’accesso ai contenuti non accessibili nel proprio paese e la sicurezza nell’utilizzo delle reti pubbliche.

Di contro però non garantiscono il pieno anonimato sul web, che invece è garantito solo da VPN a pagamento.

NordVPN Rete privata per proteggere la propria privacy online

Prima di scegliere una rete VPN è importante informarsi su quali sono le caratteristiche offerte e scegliere in base a quelle quale si adatta maggiormente alle proprie necessità.

Io ho scelto di affidarmi a NordVPN che offre alcune caratteristiche interessanti.

Nessun Log

La prima caratteristica di NordVPN è la completa assenza dei log, questo significa che non salvano nessun registro degli accessi, e questo garantisce il totale anonimato.

Cioè non sapranno mai nemmeno loro quando utilizzate il loro servizio.

Questo è possibile perchè la sede legale di NordVPN si trova a Panama che non ha leggi relative alla registrazione dei dati, quindi le aziende non sono obbligate ad avere il log degli accessi degli utenti.

Server in tutto il mondo

NordVPN ha più di 5000 server sparsi per il mondo, quindi è possibile scegliere quale server utilizzare.

CyberSec

CyberSec è una funzionalità di NordVPN che migliora la propria sicurezza online, infatti farà da filtro andando a bloccare malware e pubblicità indesiderate.

Utilizzo della rete TOR

Per avere un ulteriore livello di sicurezza è possibile scegliere un server Onion che garantirà ancora maggiore anonimato (ma a discapito delle prestazioni).

Abbonamento

NordVPN offre diversi piani di abbonamento (mensile, annuale, ogni 2 anni, ogni 3 anni).

Per qualsiasi piano scelto è possibile utilizzare la VPN su 6 dispositivi, ed è possibile anche scaricare l’estensione per browser (in questo modo se si vuole disattivare la VPN a livello globale si può scegliere di usarla solo per la connessione ai siti web).

Se si vuole invece avere la VPN attiva a livello globale basterà avviare il software o l’app e collegarsi ad un server.

Aspetti negativi delle VPN

Fino ad ora ho parlato degli aspetti positivi, ma andiamo a vedere invece i contro dell’utilizzo di una VPN.

  • Alcuni siti web bloccano l’accesso tramite VPN
  • La maggior parte delle VPN per motivi di sicurezza non permettono il Port Forwarding (su eMule ad esempio si avrà sempre id basso, con Torrent invece nessun problema)

In entrambi i casi basterà disattivare la VPN temporaneamente per risolvere il problema

Prezzi e attivazione

NordVPN offre spesso sconti e promozioni sui suoi servizi, attualmente (30 Giugno 2020) infatti è possibile attivare l’abbonamento per 3 anni a 111,82€ + iva.

Link alla pagina ufficiale di NordVPN

Per maggiori informazioni, un test sulla velocità con e senza VPN e su come attivare e utilizzare NordVPN su Windows 10 ti consiglio di vedere il mio video presente qui sotto.

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi