OnionShare | Condivisione file, hosting web e chat su rete Tor

OnionShare | Condivisione file, hosting web e chat su rete Tor

OnionShare | Condivisione file, hosting web e chat su rete Tor: OnionShare è un software unico per la protezione della propria privacy.

Le funzionalità di OnionShare sono uniche, infatti con questo software è possibile condividere file, hostare un sito web statico e chattare in totale anonimato su rete Tor.

Il software è totalmente gratuito e disponibile per Windows, MacOS e Linux.

Può essere scaricato direttamente dal sito ufficiale.

Per maggiori informazioni su cos’è e come funziona la rete Tor vi rimando alla pagina su Wikipedia.

OnionShare | Condivisione file, hosting web e chat su rete Tor

OnionShare è un software utilissimo per chi vuole proteggere la propria privacy e condividere informazioni riservate con maggiore sicurezza.

A differenza di qualsiasi altro metodo di condivisione file, OnionShare non caricare i file su un server.

Non c’è nessun intermediario, viene aperta una connessione diretta sul proprio PC, accessibile da chiunque abbia il link.

Questo significa che i file condivisi non passano su altri server, che potrebbero mantenerne una copia.

Inoltre tutte le connessioni sono criptate, quindi non è possibile intercettare le comunicazioni.

Questo rende la condivisione dei file molto più sicura.

La schermata principale di OnionShare ha 4 tasti:

  • Share Files
  • Receive Files
  • Host a Website
  • Chat Anonymously

Share Files

Tramite la scheda Share Files, possiamo condividere uno o più file presenti sul nostro PC.

Ci basterà trascinare i file nel programma ed avviarne la condivisione.

OnionShare andrà a generare una pagina Onion che conterrà tutti i file condivisi.

Questa pagina sarà disponibile fintanto che teniamo aperto OnionShare e attiva la condivisione.

Per aumentare ulteriormente la sicurezza possiamo abilitare una chiave privata, che sarà necessario inserire per scaricare i file.

Receive Files

Se tramite la scheda Share Files, possiamo condividere i nostri file, tramite receive files mettiamo a disposizione una cartella sul nostro PC che sarà usata per inviarci i file.

Questa cartella sarà visibile e accessibile a chiunque abbia il link Onion.

Host a Website

Mettere online un sito web su rete Tor è davvero facilissimo con OnionShare.

Basterà caricare la cartella nella quale abbiamo i file HTML e tutti i file che compongono il sito su OnionShare.

Verrà generato automaticamente il link Onion da condividere per accedere al sito.

Questo sito sarà attivo e visibile fintanto che OnionShare rimarrà aperto.

I siti caricati hanno delle limitazioni, possono essere solo siti statici, senza connessioni al database, o utilizzo di javascript.

Chat Anonymously

L’ultima scheda permette di chattare anonimamente.

Anche in questo caso, la chat è diretta, non c’è un server che salva i messaggi inviati, che vengono inviati direttamente da un dispositivo all’altro.

Alla chiusura di OnionShare la chat viene eliminata e non è possibile in nessun modo recuperarla.

OnionShare è legale?

OnionShare, così come tutta la rete Tor in generale è completamente legale.

Non è la rete Tor in se ad essere illegale, così come i software di filesharing (come quelli basati su Torrent) non lo sono, ma è l’utilizzo che se ne fa che può essere legale o illegale.

Ci sono tantissime ragioni legali per voler utilizzare un servizio anonimo, come ad esempio la necessità di condividere informazioni riservate o personali.

Ad esempio dati medici o finanziari, ricerche o documenti professionali riservati.

Quando si lavora in team ad un progetto, potrebbe essere utile per condividere dati ed informazioni senza rischiare che possano essere intercettate.

Video

Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi