6 Modi di usare il Video Marketing per far crescere il tuo Brand

6 Modi di usare il Video Marketing per far crescere il tuo Brand

Il video è il mezzo di comunicazione più facile da comprendere; per questo motivo, sta diventando sempre più popolare. Dalla televisione e dai cinema ai social media, i video sono ovunque. Anche nell’educazione moderna, le scuole e le università preferiscono mostrare documentari su certi argomenti per aiutare gli studenti a capire meglio la materia.

Il video marketing è uno dei settori più popolari del marketing. Attualmente, le aziende spesso preferiscono il video marketing rispetto ad altre forme, con piattaforme di social media come YouTube, Facebook e Instagram che rendono più facile connettersi con il pubblico. Il video dà più libertà di mostrare ciò che l’azienda vuole che il pubblico veda e aiuta a guadagnare la fiducia del pubblico, perché i video sembrano più autentici di altre forme di marketing. Tuttavia, tutto dipende da come si sta facendo il video di marketing. Questi sono 6 modi di usare il video marketing per rafforzare il tuo marchio.

  1. Vai dritto al punto

Sii chiaro su ciò che vuoi mostrare al tuo pubblico, non mettere informazioni inutili nel tuo video di marketing; servirà solo a confondere il tuo pubblico. Inoltre, se sovraccarichi il tuo video di informazioni senza alcun riferimento, implica che stai cercando di sembrare più convincente, il che crea solo dubbi.

I secondi iniziali del tuo video sono molto importanti; quindi, non sprecarli perché questi pochi secondi decidono se il video catturerà l’attenzione del pubblico o no. Usali per promuovere il tuo marchio o qualcosa di interessante legato ad esso. È fondamentale agganciare il tuo pubblico mantenendo la qualità del contenuto del video. Se il pubblico guarda l’intero video, allora può ricordare il tuo marchio.

  1. Mostra i tuoi prodotti o servizi migliori

È fondamentale mostrare ai tuoi spettatori di cosa si occupa la tua attività in modo che il tuo video trovi il pubblico giusto. È anche necessario promuovere il tuo miglior prodotto o servizio in modo che il pubblico capisca la serietà della tua attività e che stai cercando di fornire il miglior prodotto o servizio. Per esempio, al giorno d’oggi, l’igiene è una grande preoccupazione per tutti. Quindi, se un ristorante mostra la sua igiene in cucina e la promuove come uno dei suoi punti di forza, attirerà le persone che alla fine assoceranno e ricorderanno il marchio per questo motivo.

  1. Mostra quello che i clienti pensano della tua azienda

Un marchio può crescere solo grazie alla fiducia dei clienti. Le persone spesso chiedono suggerimenti agli altri quando stanno pensando di acquistare un prodotto o un servizio, ed è per questo che le recensioni e le testimonianze dei clienti sono estremamente importanti. Se mostri dei clienti reali nei tuoi video, la condivisione delle loro esperienze creerà fiducia nel marchio. Farà sentire le persone più vicine al tuo brand. Puoi anche includere i tuoi dipendenti nel video e mostrarli nell’ambiente di lavoro, il che farà sentire i clienti più vicini al tuo marchio.

  1. Sii Creativo

È importante essere creativi e pensare fuori dagli schemi quando si fa un video sul proprio marchio. È anche importante essere diversi dagli altri video. Quando fai qualcosa di interessante, cattura l’attenzione degli spettatori e presenta il tuo marchio in modo interessante. Il pubblico apprezza la creatività e quindi ricorda il nome del tuo marchio. Assicurati che gli spettatori guardino la tua pubblicità fino alla fine, quindi inventa uno script o una storia migliore. Puoi anche essere creativo con il tuo editing. Per esempio, puoi mettere VFX o immagini nel tuo video. Chiedi ai tuoi video editors di essere creativi con le riprese o monta i tuoi video da solo. Ci sono diversi software di editing video gratuiti, se invece non vuoi scaricare alcun software, puoi montarli direttamente online usando InVideo.

  1. Fallo per il tuo pubblico di riferimento

Questo è uno dei punti più importanti da tenere a mente quando si pianificano le strategie di marketing. Assicurati di conoscere il tuo pubblico di riferimento prima di fare un video. Per esempio, le auto di lusso sono per le persone che vogliono avere un’auto costosa e possono comprarla. Questo è il motivo per cui ogni volta che si vede una pubblicità per un’auto di lusso, si parla di quanto sia speciale e lussuosa l’auto. Ma, al contrario, quando l’azienda vuole vendere un’auto normale per tutti, pubblicizzano il chilometraggio o altre caratteristiche che attirano le persone giuste. Quindi, prima di pianificare il tuo video, assicurati di chi sono i tuoi clienti e cosa vogliono da te, poi cerca di includerlo nel tuo video.

  1. Ci dovrebbe essere sempre una corretta conclusione del video

La gente si sente soddisfatta quando il protagonista ottiene ciò che vuole alla fine del film. Gli spettatori spesso apprezzano un buon finale per qualsiasi storia. Prova a condividere una storia, una storia ispiratrice o una storia legata al tuo marchio. Può essere la storia di un tuo cliente o dipendente o la tua storia personale. Non solo attirerà il pubblico, ma mostrerà anche la vicinanza tra il tuo marchio e le persone; tuttavia, assicurati che il tuo video abbia una conclusione o una Call to Action. Questo darà una sensazione soddisfacente al pubblico, e una Call To Action porterà gli spettatori a diventare clienti. La gente reagisce positivamente alle Call To Action, ed inserirle nel tuo video, avrà un impatto positivo sul pubblico.

I video sono il risultato della creatività, e il marketing permette di far conoscere il tuo marchio. Assicurati di fondere creatività e marketing in modo che gli spettatori guardino i tuoi video e diventino tuoi clienti. È importante sapere che non sono i tuoi prodotti o servizi a vendere, ma il tuo marchio.

Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi