Attenti alla truffa della foto profilo su WhatsApp

Attenti alla truffa della foto profilo su WhatsApp

Attenti alla truffa della foto profilo su WhatsApp

Attenti alla truffa della foto profilo su WhatsApp: Questa notizia sta girando già da qualche settimana (se non mesi) sui social, e praticamente ne parlano centinaia di siti solo in Italia.

Vorrei premettere, che al momento non conosco nessuno che personalmente abbia subito questa truffa, quindi secondo il mio parere in Italia non è ancora diffusa.

Dopo questa breve premessa, vado a spiegarvi in cosa consiste questa truffa.

Gli autori, prendono la foto profilo che utilizzate su Whatsapp e la usano su un profilo creato da loro (collegato ovviamente ad un altro numero di cellulare).

Dopodiché contattano i vostri conoscenti, spacciandosi per voi, e dichiarando di essere in grande difficoltà, e di non riuscire ad accedere neanche al proprio cellulare (in modo da giustificare l’utilizzo di un numero diverso).

A questo punto chiedono un aiuto economico, solitamente tramite PostePay, o altri metodi non tracciabili o non rimborsabili.

Attenti alla truffa della foto profilo su WhatsApp – Mie considerazioni

Questa truffa per poter funzionare deve partire da un presupposto, oltre alla vostra foto profilo, queste persone devono prendere anche la vostra lista contatti.

Questo ovviamente rende più complicata la truffa, che quindi necessita prima di un attacco informatico al vostro cellulare per poter avere la lista dei vostri contatti.

Altra cosa che secondo me rende poco credibile il tutto è che se io mi trovo in difficoltà e non riesco in nessun modo ad avere accesso al mio telefono, in che modo sono riuscito a recuperare la foto profilo che avevo prima?

Però andiamo oltre, quindi vogliamo credere che sia possibile.

Io voglio aiutare un amico che mi contatta perchè è in difficoltà, ma suona tutto davvero strano, e penso che anche lui non se la prenderà se gli chiedo delle conferme.

Magari potrei chiedergli di fare una telefonata, per farmi sentire dalla voce che è davvero lui.

Oppure potrebbe mandarmi una foto scattata al momento o un breve video in cui mi conferma che è lui.

Oppure altra ipotesi, proverei a contattarlo sul suo account WhatsApp originale, o su altri social (ad esempio Facebook).

Tutte queste condizioni, mi fanno mettere in dubbio la veridicità di questa truffa, non mi sento di etichettarla subito come una bufala non avendo prove che lo sia.

Ma penso che essendo davvero complicata, e non conoscendo nessuno che ha ricevuto un messaggio di questo tipo si possa mettere in discussione il fatto che sia reale.

Voi cosa ne pensate? Credete che sia una truffa reale o sia una bufala?

Avete mai ricevuto questi messaggi dai vostri contatti, o qualcuno vi ha detto che li ha ricevuti da qualcuno che si spacciava per voi?

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi