Come calcolare l’età in Excel – Calcolare differenza tra due date

Come calcolare l’età in Excel – Calcolare differenza tra due date

Come calcolare l’età in Excel – Calcolare differenza tra due date

Come calcolare l’età in Excel – Calcolare differenza tra due date: Excel si può rivelare utile in diversi ambiti, infatti il suo utilizzo è davvero molto vasto, e può capitare lavorando con questo software di avere la necessità di confrontare tra loro due date e trovare la differenza in anni, mesi o giorni.

Sicuramente uno degli utilizzi più frequenti è proprio quello del calcolo dell’età, ma questa funzione non si limita a questo, infatti potrebbe essere utilizzata per calcolare una scadenza, per vedere ad esempio quanti giorni mancano ad una determinata data.

La funzione che è possibile usare in questo caso è DATA.DIFF, questa funzione però non è presente tra quelle suggerite da Excel, che quindi non ci segnalerà eventuali errori.

La sintassi corretta della funzione è: =DATA.DIFF(DATA_INIZIALE; DATA_FINALE; “INTERVALLO”)

Per quanto riguarda data iniziale e data finale, i valori sono abbastanza intuitivi, andrà inserita quindi la data dalla quale si vuole iniziare il conteggio e la data alla quale arrivare.

L’intervallo invece indica se vogliamo avere il risultato in giorni, mesi o anni e si indica semplicemente con una lettera:

  • “d”: giorni
  • “m” mesi
  • “y” anni

Se io quindi volessi sapere quanti anni avrebbe oggi una persona nata il 1 gennaio 1990 andrei a scrivere:

=DATA.DIFF(“01/01/1990″;”08/07/2020″;”y”)

Questo metodo però presenta 2 problematiche, la prima è che per avere sempre il risultato aggiornato dovrei andarmi ad aggiornare la data finale ogni volta che voglio ricalcolare l’età.

La seconda invece è che se voglio cambiare la data iniziale dovrò andare a fare la stessa cosa.

Per quanto riguarda la data odierna Excel ha una funzione che permette di calcolarla ed inserirla in automatico, ed è: OGGI()

Infatti ci basterà sostituire “08/07/2020” con OGGI() per ottenere lo stesso risultato, ma con la differenza che domani non indicherà più 08/07/2020 ma 09/07/2020.

Per risolvere invece l’altro problema possiamo inserire la data iniziale in una cella e andare a caricare i dati da quella cella.

Ad esempio potrei inserire la data di nascita nella cella B1 e poi nella cella C1 andarmi a calcolare l’età scrivendo:

=DATA.DIFF(B1;OGGI();”y”)

Per una spiegazione più dettagliata e vedere il funzionamento di questa funzione puoi seguire il video presente qui sotto.

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi