Come convertire un video in qualsiasi formato con Freemake Video Converter

Come convertire un video in qualsiasi formato con Freemake Video Converter

[vc_row][vc_column][wpproads id=”202″ center=”1″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

Conversione video in qualsiasi formato

[/vc_column_text][vc_column_text]I formati video sono davvero tanti, i più diffusi sono: avi, mp4, mkv, mpeg, wmv, ma ce ne sono tanti e si potrebbe avere la necessità di dover convertire un video in un formato specifico.

Freemake Video Converter permette di convertire i video in formati a scelta, e se non si conosce il formato è possibile scegliere anche il dispositivo sul quale si dovrà riprodurre il video (es. iphone, blackberry, android, sony, xbox, samsung, youtube ecc.) ed il software imposterà il miglior formato per quel dispositivo o piattaforma.

Andiamo a vedere come utilizzare Freemake Video Converter per convertire un video in Mp4.[/vc_column_text][vc_column_text]

Scaricare ed installare Freemake Video Converter

[/vc_column_text][vc_column_text]Il primo passaggio è quello di scaricare ed installare Freemake Video Converter, che è disponibile gratuitamente ed è tradotto in italiano.

Clicca qui per scaricarlo.

L’installazione è molto semplice e non richiede impostazioni particolari, è sufficiente cliccare su Avanti fino al completamento.

Al termine dell’installazione avviamo il software che ha una schermata molto semplice e chiara.

Il software presenta in alto una barra con 5 elementi:

  • Video
  • Audio
  • DVD
  • Foto
  • Incolla URL

Video: permette di caricare un video da convertire

Audio: permette di caricare un file audio al quale associare poi un video, delle foto o degli effetti per creare un video.

DVD: permette di caricare un DVD da convertire in video

Foto: carica una o più foto da unire per creare un video

Incolla URL: scaricherà il video da convertire da un sito web[/vc_column_text][vc_column_text]Iniziamo cliccando sul tasto Video, che ci permetterà di caricare uno o più video da convertire.

Possiamo anche selezionare Unisci file che andrà a creare un unico file video unendo tutti i video che caricheremo.[/vc_column_text][vc_single_image image=”826″ img_size=”full” alignment=”center” onclick=”link_image”][vc_column_text]Dopo aver caricato uno o più video da convertire, dobbiamo scegliere il formato di destinazione, in basso possiamo scorrere verso destra o verso sinistra (utilizzando le due frecce ai lati) fino a trovare il formato che desideriamo.

Clicchiamo sul formato scelto (nel mio caso Mp4, che è uno dei formati con maggiore compatibilità anche per il web, quindi lo consiglio per caricare video su Facebook, Instagram o YouTube).

Nella nuova finestra possiamo lasciare le impostazioni cosi come sono e scegliere dove vogliamo salvare il nuovo video e poi clicchiamo su Converti per avviare la conversione nel formato scelto.[/vc_column_text][vc_single_image image=”827″ img_size=”full” alignment=”center” onclick=”link_image”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][wpproads id=”233″ center=”1″][/vc_column][/vc_row]

1 commento finora

Gianni Pubblicato il19:05 - 31 Marzo 2022

Complimenti. Spiegazioni molto chiare. Mi permetto di chiederle: Convertendo un AVI 4:3 in MP4 o MPG me lo porta a 16:9 col risultato di una immagine incompleta

Rispondi