Come cambiare programma predefinito su Windows 10

Come cambiare programma predefinito su Windows 10

Come cambiare programma predefinito su Windows 10

Come cambiare programma predefinito su Windows 10: Windows all’installazione ha già dei programmi predefiniti impostati per l’apertura di un determinato tipo di file.

Potremmo però preferire l’utilizzo di un programma diverso rispetto a quello impostato da Windows, oppure un programma che abbiamo scaricato si è impostato automaticamente come predefinito, ma noi preferiamo averne uno diverso.

In questo articolo andremo a vedere come modificare il programma predefinito su Windows 10.

Iniziamo con il dire che su Windows 10, non troveremo la voce “programma predefinito” ma “app predefinita”, questo perchè è possibile scegliere sia software (quelli in formato exe) sia un’app scaricabile dallo Store.

Quindi hanno scelto di usare il termine app per indicare entrambi i tipi.

Vediamo ora come fare a scegliere l’app che preferiamo utilizzare.

Clicchiamo su Start, quindi sull’ingranaggio per andare nelle Impostazioni del sistema operativo.

Dalle Impostazioni clicchiamo sulla scheda App.

Ora sulla sinistra clicchiamo la voce “App predefinite“.

Qui troviamo le app predefinite per le operazioni più comuni (leggere le email, ascoltare musica, vedere video, vedere foto, navigare sul web).

Ci basterà quindi cliccare sul nome dell’app presente in questa schermata e appariranno le alternative, clicchiamo quindi su un’app alternativa che diventerà quindi quella predefinita.

Se cliccando su un’app non dovesse apparire quella che vuoi usare, i motivi possono essere 2:

  • L’app non è stata installata correttamente, prova a reinstallarla
  • L’app non permette di essere impostata come predefinita

Questo metodo come detto funziona per le operazioni comuni, ma vediamo come invece cambiare anche il software associato ad una determinata estensione.

Come cambiare programma predefinito su Windows 10

Se guardiamo in basso, a fine pagina abbiamo anche la voce “scegli il app predefinite per tipo di file”, cliccando su questa voce ed aspettando qualche secondo, avremo un elenco di estensioni.

Da qui possiamo associare un software diverso ad ogni estensione.

Ad esempio se io avessi 2 player video (Media Player Classic e VLC) e con uno i file AVI funzionano meglio, mentre i file MP4 si vedono meglio con il secondo, potrei associare tutti i file .avi a Media Player Classic, mentre i file .mp4 a VLC.

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi