Come essere sempre aggiornati su un argomento con Google Alert

Come essere sempre aggiornati su un argomento con Google Alert

Come essere sempre aggiornati su un argomento con Google Alert

Come ricevere notifiche su qualsiasi argomento

Che sia per necessità lavorative o per il piacere della conoscenza si può avere la necessità o la voglia di essere sempre aggiornati riguardo un argomento in particolare, che può essere il nome della propria azienda o del proprio sito, oppure la propria squadra del cuore o il cantante preferito.

Google viene incontro a queste necessità con un servizio non molto conosciuto: Google Alert.

Google Alert permette di inserire una parola chiave da monitorare e tenere quindi sotto controllo, ed appena questa parola chiave sarà presente su una nuova pagina si riceverà il link alla pagina via email.

Web Marketing – Controllo del mercato

Questo strumento può essere utile in ambito lavorativo per chi si occupa di Web Marketing.

E’ possibile controllare diverse parole chiave collegate alla propria attività e quindi essere sempre aggiornati su qualsiasi nuovo sito che tratta lo stesso argomento, su eventuali aziende rivali oppure su siti che parlano della propria attività.

Seguire il proprio artista preferito o la squadra del cuore

Google Alert è un’ottimo strumento in ambito lavorativo, ma non serve solo per lavoro, è utile anche per ricevere tutte le ultime novità sul proprio artista preferito senza dover fare continue ricerche su Google.

Grazie a Google Alert si riceveranno comodamente nella propria casella email tutte le novità riguardanti il proprio artista preferito o la propria squadra del cuore.

Tenere sotto controllo la propria presenza online

Inoltre Google Alert è un’ottimo strumento per controllare la propria presenza online e sapere immediatamente se qualche sito sta parlando di noi.

Come funziona Google Alert?

L’utilizzo di Google Alert è davvero semplicissimo, l’unico requisito è quello di avere un account Google (che comunque è possibile creare in pochi minuti gratuitamente).

Per utilizzare Google Alert basta collegarsi a www.Google.it/Alerts ed inserire nel campo presente in alto la parola chiave che si desidera tenere sotto controllo.

Le Impostazioni di Google Alert

Dopo aver inserito la parola chiave da controllare per modificare le impostazioni sarà sufficiente cliccare su Show options.

Le impostazioni configurabili sono 6:

  • How often
  • Sources
  • Language
  • Region
  • How many
  • Deliver to

How often: indica quanto spesso desideriamo ricevere le notifiche, ed abbiamo 3 possibilità:

  • As-it-happens: riceviamo una notifica appena viene pubblicato qualcosa relativo alla nostra parola chiave
  • At most once a day: si riceve un riepilogo delle notizie al massimo 1 volta al giorno
  • At most once a week: si riceve un riepilogo delle novità al massimo 1 volta a settimana

Sources: Indica le fonti dalle quali vogliamo ricevere gli aggiornamenti, ed abbiamo 8 scelte possibili:

  • Automatic: mostra gli aggiornamenti da tutte le fonti disponibili
  • News: mostra gli aggiornamenti solo dai quotidiani o dai siti presenti in Google Notizie
  • Blog: mostra gli aggiornamenti solo dai blog
  • Webs: mostra gli aggiornamenti solo dai siti web
  • Video: mostra aggiornamenti solo da Google Video (include YouTube)
  • Books: mostra gli aggiornamenti solo da pubblicazioni di libri
  • Discussions: mostra solo gli aggiornamenti delle discussioni
  • Finance: mostra solo aggiornamenti di Finanza

Language: permette di scegliere la lingua dell’aggiornamento che si desidera ricevere, se la parola chiave è in italiano selezionando un’altra lingua non si riceveranno aggiornamenti, se invece la parola chiave è un marchio è possibile scegliere la lingua di interesse

Region: Funziona come il campo Language, ma in questo caso invece della lingua del documento viene presa in considerazione la nazione del sito (quindi se un sito è scritto in inglese ma è registrato in Italia scegliendo Italia verrà visualizzato comunque)

How many: nel campo “quanti” risultati, ci sono 2 possibili scelte:

  • only the best results: verranno mostrati solo i risultati considerati più pertinenti
  • all results: verranno mostrati tutti i nuovi siti che contengono quella parola chiave

Deliver to: è l’ultimo campo e permette 2 scelte:

  • il proprio indirizzo email: è la scelta predefinita, ed invia un’email al proprio indirizzo email
  • RSS Feed: invece di inviare un’email aggiunge le notizie ad un Feed RSS

Alla fine della configurazione basterà cliccare su Create Alert.

Da questo momento avrete creato un alert che vi avviserà via email ogni volta che verrà pubblicato qualcosa che contenga la parola chiave da voi inserita.

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale.Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

    Lascia un commento

    X
    Mostra
    facebook
    twitter
    youtube
    reddit
    follow us in feedly
    Flipboard