Come creare una Rubrica Telefonica in C# – Lezione 3 – Nuovo Contatto – Parte2 – Creazione File XML

Come creare una Rubrica Telefonica in C# - Lezione 3 - Nuovo Contatto - Parte2 - Creare il File XMLjpg

[vc_row][vc_column][wpproads id=”202″ center=”1″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Creare un File XML in C#: In questa terza lezione (ma quarto video) del nostro corso su come creare una rubrica telefonica in C#, proseguiamo con il codice relativo all’inserimento dei dati dei contatti, e andiamo a creare il file XML.

In questa guida vedremo 2 aspetti della programmazione in C#, il primo aspetto riguarda le classi statiche.

Le classi statiche

Andremo infatti a creare una classe statica che contiene il percorso del database più altre 2 variabili, e la funzione che ci permetterà di controllare se la cartella del database esiste sul pc in uso, e se non esiste la andrà a creare.

La classe statica è fondamentale per poter passare il percorso del database, perchè ci permette di passare i suoi valori cosi come sono, senza dover creare una nuova istanza della classe, che ci permetterebbe di modificare i valori solo dell’istanza e non della classe originale, mentre noi abbiamo la necessità di utilizzare e quindi modificare i valori della classe iniziale.

Creare un file XML in C#

Un altro aspetto che vediamo nel corso di questa lezione è la creazione di un file XML che contiene tutti i dati inseriti dall’utente.

Per la creazione di un file XML utilizzeremo Linq.

XDocument documento_xml = new XDocument(new XElement("contatto",
new XElement("nome", text_nome.Text),
new XElement("cognome", text_cognome.Text),
new XElement("telefono_casa", text_telefono_casa.Text),
new XElement("telefono_ufficio", text_telefono_ufficio.Text),
new XElement("cellulare", text_cellulare.Text),
new XElement("email", text_email.Text),
new XElement("sito_web", text_sitoweb.Text),
new XElement("data_nascita", data_corretta),
new XElement("indirizzo", text_indirizzo.Text),
new XElement("citta", text_citta.Text),
new XElement("cap", text_cap.Text),
new XElement("note", text_note.Text)
));

[/vc_column_text][vc_video link=”https://youtu.be/4tsx48YXQaA” align=”center”][vc_column_text]

Lezioni Precedenti

Lezione 1

Lezione 2

Lezione 2.1 (Approfondimenti e correzioni della lezione 2)[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][wpproads id=”233″ center=”1″][/vc_column][/vc_row]

Scopri di più da ClaudioMasci

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading