Come colorare un’immagine in bianco e nero con Photoshop (Tutorial Colorize)

Come colorare un’immagine in bianco e nero con Photoshop (Tutorial Colorize)

Come colorare un’immagine in bianco e nero con Photoshop (Tutorial Colorize)

Come colorare un’immagine in bianco e nero con Photoshop: Photoshop è uno strumento grafico molto potente che permette di fare qualsiasi tipo di modifica grafica ad una foto.

In questo articolo vedremo come, partendo da una foto in bianco e nero, ottenere una foto a colori.

Il livello di difficoltà di questo tutorial è medio, richiede infatti precisione, studio dei colori e delle varie tonalità e qualche ora di lavoro.

Dal punto di vista tecnico e degli strumenti utilizzati è invece molto semplice, si basa fondamentalmente sull’applicare livelli con maschere e colori sulla foto originale.

Immagini da cui partire

Ovviamente per poter seguire questo tutorial, serviranno delle foto in bianco e nero.

Come sempre consiglio il sito pexels.com che mette a disposizione tante immagini gratuitamente, basta cercare la parola chiave “bianco e nero” o “black and white”.

Se volete seguire il tutorial del mio video, con le stesse immagini, i link per scaricarle da Pexels sono:

La seconda foto ha una tonalità tendente al blu, quindi prima di iniziare a colorarla vi consiglio di togliere la saturazione.

Regole di base di Photoshop

Ora che abbiamo le immagini sulle quali lavorare, vediamo come farlo.

La cosa fondamentale da ricordare, sia per questo tutorial che in generale quando si lavora con Photoshop, è:

Non modificare mai direttamente il livello della foto.

Create sempre nuovi livelli di regolazione, questo vi permetterà di attivare e disattivare rapidamente le modifiche e di correggere eventuali difetti.

Inoltre se state modificando la foto per un cliente, potrebbe in fase di lavorazione rivedere alcuni dettagli, chiedervi di farli ad esempio con un altro colore.

Se avete applicato direttamente il colore alla foto sarà complicato poi modificarlo, se invece avete creato un livello di regolazione, vi basterà cambiare il colore di quel livello.

Come colorare un’immagine in bianco e nero con Photoshop

Per poter colorare un’immagine andremo a creare tanti livelli di regolazione con i colori che vogliamo applicare, e tramite le maschere li applicheremo alle aree interessate.

Tramite il metodo di fusione andremo a scegliere come il colore deve interagire con l’immagine di partenza.

Molti consigliano di utilizzare come fusione il metodo “Colore“, personalmente l’ho sempre trovato troppo acceso.

Preferisco utilizzare “Sovrapponi” o “Luce soffusa“, in questo caso è meglio fare delle prove e trovare il metodo più adatto di volta in volta.

Questa parte tecnicamente non è complicata, richiede solo tanta precisione nella selezione delle parti da colorare e uno studio dei colori.

Infatti se andiamo a colorare la pelle di una persona, sarà importante che il colore che andremo ad assegnare sia naturale.

Se abbiamo una foto a colori di quella persona, assicuriamoci che sia il più possibile simile a quel colore.

Inoltre è importante ricordare che spesso gli elementi che andiamo a colorare hanno delle sfumature.

Non basterà semplicemente applicare un colore ad un elemento per ritenerlo colorato.

Dovremo andare ad applicare anche varie sfumature per rendere la foto il più realistica possibile.

Quando ci riteniamo soddisfatti del colore applicato possiamo dedicarci alla modifica di contrasto, luminosità e saturazione.

In questo modo possiamo dare ulteriore spessore alla nostra creazione.

tutorial colorize - foto bianco e nero
tutorial colorize - foto a colori

Video tutorial

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi