Come creare una Rubrica Telefonica in C# – #19 – Impostazioni (Parte 2)

Come creare una Rubrica Telefonica in C# – #19 – Impostazioni (Parte 2)

Come creare una Rubrica Telefonica in C# – #19 – Impostazioni (Parte 2)

Come creare una Rubrica Telefonica in C# – Lezione 19: In questa lezione completeremo l’inserimento della schermata Impostazioni.

Nella lezione precedente abbiamo aggiunto la schermata Impostazioni, per permettere agli utenti di salvare 2 impostazioni:

  • Il percorso del database
  • la possibilità di avviare il programma all’avvio di Windows

Avevamo creato la struttura per queste 2 impostazioni, ma non avevamo ancora collegato la schermata al Form principale.

In questa lezione collegheremo i 2 form e attiveremo il tasto Sfoglia, per scegliere la cartella in cui salvare il database.

Questa lezione ci permetterà di vedere come utilizzare lo strumento FolderBrowserDialog, che viene utilizzato per mostrare le cartelle del sistema operativo e scegliere quella da utilizzare per il nostro Database.

FolderBrowserDialog si avvia scrivendo: FolderBrowserDialog.ShowDialog();

Il percorso selezionato invece viene salvato nella proprietà chiamata: SelectedPath.

In questa lezione lasciamo in sospeso 2 quesiti, con 2 esercitazioni da fare prima della prossima esercitazione, che sono:

  • Fare in modo che quando eliminiamo il valore dal registro di Windows, il software controlli prima che questo valore esista
  • Quando l’utente seleziona un nuovo database, controlla che non abbia selezionato una sotto cartella (il programma crea le sotto cartelle RubricaTelefonica\Database\)

Nel secondo caso, dobbiamo controllare se l’utente ha selezionato Database o RubricaTelefonica e selezionare la cartella superiore.

Claudio Masci
Claudio Masci

Sono innanzitutto un appassionato di informatica e tecnologia in generale. Lavoro in ambito informatico da circa 16 anni, spaziando in diversi campi, andando dalla programmazione web, allo sviluppo di software, dalla grafica alla modellazione 3d ed al video editing, ho sempre voluto approfondire ogni aspetto e questo mi ha permesso di lavorare in diversi ambiti informatici.

Rispondi