Come ritagliare un video su Windows Mac e Linux con Avidemux

Come ritagliare un video su Windows Mac e Linux con Avidemux

Come ritagliare un video su Windows Mac e Linux: Con Avidemux è possibile ritagliare un video e rimuovere parti non necessarie facilmente.

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Come ritagliare un video su Windows Mac e Linux con Avidemux

Avidemux è un editor video completamente gratuito ed Open Source disponibile per Windows, Mac e Linux.

Con Avidemux è possibile effettuare diversi tipi di modifiche ai video, ne ho già parlato in passato nel tutorial che spiega come ruotare un video o come ridurre la risoluzione di un video.

Possiamo scaricarlo (come detto, gratuitamente) dal sito ufficiale.

Una volta installato, avviamo il programma e carichiamo il video.

Il video può essere caricato o trascinandolo sul programma stesso oppure andando su File e poi su Apri.

Selezionare le parti da rimuovere

Per rimuovere una parte dal video dobbiamo indicare prima quale parte.

Per farlo abbiamo i Markers (i tasti rossi con le lettere A e B).

Il tasto A indica la parte iniziale della selezione, mentre il tasto B la fine.

Selezioniamo quindi la parte che vogliamo rimuovere e premiamo il tasto Canc sulla tastiera (in alternativa andiamo su Modifica -> Elimina).

Ripetiamo l’operazione per tutte le parti da rimuovere.

Scorrere il video

Possiamo avanzare nel video in diversi modi, trascinando il cursore sulla timeline, premendo il tasto play, andando avanti per singoli frame o per keyframe.

Nel video spiego nel dettaglio come eseguire ognuna di queste operazioni.

L’utilizzo dei keyframe è consigliato se si vuole salvare più velocemente il video finale.

Salvare il video

Prima di salvare il video dobbiamo scegliere 3 informazioni:

  • Output video
  • Output audio
  • Contenitore

In Output video possiamo selezionare Copy per salvare nello stesso identico formato del video di origine, questo è possibile solo se abbiamo fatto i tagli usando i keyframe, se non abbiamo tagliato esattamente sui fotogrammi chiave non possiamo selezionare Copy (il risultato potrebbe avere problemi).

Consiglio di selezionare come codec HEVX(x265) è uno dei codec più recenti con ottimo rapporto qualità/compressione.

Per l’output audio non c’è il problema dei keyframe, quindi è possibile lasciare Copy, in alternativa Mp3 è compatibile con quasi tutti i dispositivi, AAC e AC3 sono i migliori codec ma potrebbero non essere compatibili con tutti i dispositivi (su qualche dispositivo potrebbe risultare muto l’audio).

Come contenitore possiamo scegliere il formato che preferiamo, io consiglio il formato MP4.

A questo punto clicchiamo sul tasto del disco in alto per salvare, oppure andiamo su File -> Salva con nome…

Video

Scopri di più da ClaudioMasci

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading